Scendi dal Piedistallo e comincia a chiederti quello che il tuo cliente Vuole

C’è un vecchio detto che ho ascoltato molti anni fa, e che porto sempre con me e che costantemente si avvera ogni volta che trovo qualcuno di ostinato:
“Scendi dal Piedistallo e comincia e chiederti quello che il tuo cliente Vuole”…  Ok, detto così sembra una frase buttata al vento, ma ti dirò che fa tutta la differenza! In questi anni ho maturato l”esperienza che fa la differenza tra colui che ti da consigli sul fare ma non ha mai sperimentato nulla dal vivo,  perchè vive sulle teorie altri dei grandi guru… e la differenza tra chi ti dice che questa cosa funziona perchè l’ha testata davvero di fronte a problemi reali,  con imprenditori reali e questo è il caso che mi piace di più, perchè è il mio caso.

Ci sono tanti corsi online che ti dicono come fare, ma alla fine sono solo teorie… a me piace testare se quello che dico ha effetto, altrimenti resta solo sulla carta e basta. Da quando sto tutti i giorni a contatto con Imprenditori, ho imparato molto, loro mi stanno “insegnando” molto.
Come diceva Jim Rohn, si impara come affrontare gli errori correggendo anche quelli degli altri, ed ho anche imparato per contra, quando le persone commettono errori che in un certo qual modo li aiutano a “farsi male gratuitamente”. Ora tutti mi chiedono aiuto,  mi dicono sempre che faranno tutto quello che io dirò di fare, ma poi quando arrivano  al primo ostacolo già cominciamo ad ansimare, il sistema si ingrippa, ci dobbiamo fermare… e con molta pazienza spiegare… Il percorso che io chiamo “Rieducazione della Nuova Comunicazione” è sempre in salita. Ci sono alcune cose che si fa veramente fatica a far cambiare. Ma cambiamento significa miglioramento, il mio obbiettivo è migliorare su tutti i fronti…

Una di queste è quando vai a toccare il tasto della promozione, oppure di poter sistemare un Gadget che porti clienti nuovi. Qui le reazioni sono diverse e proprio in questo frangente capisci veramente se un titolare d’azienda vuole ascoltarti davvero.

Scendi dal Piedistallo e comincia a chiederti quello che il tuo cliente Vuole

La reazione 1° che ho nella tanta parte dei casi è questa: “Ma io non posso mica rimetterci!” La mia risposta è la seguente: “Tu ci rimettarai se terrai qui la tua merce, oppure se non ti entrerà nessuno da questa porta!”.  Quando parlo con un Imprenditore che offre un servizio, la risposta che ottengo è: “Ma io non posso passare il messaggio che mi svendo!”.  “Ma certo che no, nel modo piu assoluto! ma tu se non ti farai conoscere sul mercato, tra un pò, passerai il messaggio che non esisti del tutto sul mercato! E questo credimi è il peggio del peggio, perchè la cosa successiva sarebbe non avere clienti e chiudere bottega del tutto!
Le situazione sono davvero tante, e ogni volta te ne racconterò un pezzetto, perchè voglio che tu sappia che il lavorio nel cambiamento che stiamo avendo in questi anni tocca tutti i livelli delle aziende, qualsiasi azienda per restare sul mercato deve evolversi e cambiare.  Ricorda che a tutti piace avere la clientela che spende tanto, quella bella grassa “che spende a manetta” e arriva con le carte oro a pagare i conti, ma ascoltami bene, questo è un grande ma.  Quindi : Perchè costoro dovrebbero venire proprio da te? –  Cosa stai dando tu in più a loro per farli arrivare?
Come li stai individuando questi clienti? – Cosa stai offrendo a loro per scegliere te?
Quando avrai tutte queste risposte fammi un fischio, perchè io allora ti potrò dare una pacchetta sulla spalla e ti dirò: bravo ora hai compreso il Marketing!
Nel frattempo finchè la tua azienda è un deserto del Sahara, e tutti i lunedì ti preoccupi che il direttore della banca ti possa chiamare da un momento all’altro, bhè ti consiglio di ascoltarmi,
Forse in qualcosa ti posso aiutare come ho fatto per molti.

Tu cosa stai facendo per promuovere la tua azienda? Quale valore stai portando sul mercato? Stai facendo conoscere al mondo quello che fai? Stai usando sistemi di comunicazione intarattivi? Quello che fai sta funzionando?

Leggi anche: Il 20%-di-1000-è-200 – Il-20%-di -“0”-è-0!

 

Seguimi anche sulla pagina Facebook e su Instagram

Se vuoi restare aggiornato sugli articoli che pubblico iscriviti nel box sul Footer e riceverai la mail ogni volta che pubblico le ultime notizie.

Ciao e alla prossima, Claudia.