Qual’è la Parte di te che non vuole Cambiare?

Ciao a tutti, buon fine luglio e inizio Agosto. In queste settimane nelle quali alcune aziende chiuderanno per ferie e altre lavoreranno il doppio per effeto turismo,  ho pensato di dedicare un’oretta alla scrittura di una considerazione che da tempo voglio affrontare, e che è il tema di questo soggetto: “Qual’è la Parte di te che non vuole Cambiare?”

Dirai semplicemente che è una frase molto sfacciata… lo so già, ma ti dirò che questa frase è l’esito di considerazioni che faccio tutti i mesi e tutte le settimane con i miei clienti Imprenditori… i quali per una parte, credono che il mondo debba girare come loro lo vedono, e cioè come 20 anni fa o più, mentre il mondo sta correndo velocemente.

C’è qualcosa che tralasci nelle tue giornate di duro lavoro, nelle quali ti preoccupi di fare al meglio il tuo servizio, oppure la finitura più bella, la presentazione più bella… e questa è la domanda che vorrei ti ponessi almeno una volta alla settimana: “Sto andando al passo con i tempi?”

Per poter lavorare al meglio ci sono alcune cose di vitale importanza da osservare e proprio in questo periodo di tempo cruciale, se vogliamo ottimizzare per avere una miglior resa dei nostri sforzi, non basta più mettere la chiave e aprire ogni giorno sperando che il cliente arrivi… lo so che mi manderai un sacco di accidenti, ma è la verità. E nemmeno puoi fare una cosa generica sperando che tutti apprezzino i tuoi sforzi…

  • ma… punto 1° devi concentrarti su quale tipo di clientela vorrai servire.
  • Quali mezzi ho a disposizione per servire questo tipo di clientela?
  • Uso i canali Attuali per Publicizzare la mia Azienda, oppure faccio ancora degli obsoleti volantini da distribuire pensando che siano efficaci?
  • i Miei futuri clienti capiranno che mi sto rivolgendo a loro? (Devo avere un’Offerta chiara e comprensibile, ma anche appetibile,  Non puoi mettere in Offerta QUELLO CHE DEVI SMALTIRE!!!)
  • Una volta che tu hai compreso verso quale pubblico ti vorrai rivolgere, allora devi specializzarti e lavorare in quella direzione al meglio.
  • Ok, potresti dire: “Ma io lo faccio gia!”
  • Certo che lo fai… ma lo fai sapere al mondo?
  • Quali mezzi usi per farlo sapere?
  • Stai costruendo un pacchetto clienti che possa soddisfare l’offerta che tu proponi? (Perchè sai detto inter nos… con 100 clienti che arrivano nell’arco di un anno non potresti mangiare…)
  • Con quali mezzi stai costruendo il tuo pacchetto clienti?
  • Resti costantemente in contatto con loro attraverso i social oppure una comunicazione moderna?
  • Perchè ricorda che senza pacchetto clienti puoi restare lì sulla porta ad aspettare che arrivino e non farai cassetto nemmeno se fai la danza della pioggia!

Quando dico questo, la maggior parte degli Imprenditori si arrabbiano, perchè pensano che io li stia bacchettando in qualcosa che non va bene. Ma io ti chiedo semplicemente di fare una cosa: “APRI GLI OCCHI!” Se non dici al mondo chiaramente quello che stai facendo, sarai dimenticato!

C’è una parte di te che non vuole cambiate, e questa danneggia la parte di te che vorrebbe progredire; le tue barriere sono uguali a tanti altri, non pensare che sei solo tu al mondo, tutti abbiamo le nostre limitazioni, io compresa, ma quello che ogni giorno faccio, mi guardo allo specchio e senza paura mi dico: “Ho fatto tutto il necessario per far progradire la mia Azienda e soddisfare il cliente?”

Se la risposta è si, sto cercando il meglio per dare il massimo, oppure se la risposta è: ce la sto mettendo tutta senza MAI ARRENDERMI, allora sei veramente sulla strada giusta. Ricorda che le battute di arresto sono positive, e che le persone che rischiano, saranno le persone che otterranno i maggiori fallimenti, ma anche i maggiori successi.

Le persone che non rischiano mai nulla sono le persone passive, quelle che non se la sentono mai di fare un passetto più in là, sono persone alle quali piace avere la sedia bella calda, ma queste persone non sono Imprenditori; un Imprenditore è la persona che pensa giorno e notte come far funzionare la sua azienda e che da sempre crea ricchezza e assume persone alle sue dipendenze che possono attraverso quello sfamare famiglie. Questo punto viene sempre dimenticato.

Chiudo questa parentesi dicendo che, se sei un Imprenditore, hai già una marcia in più e tanto di cappello se in questi tempi sei sul mercato, meriti davvero grande ammirazione, ma quello che ti chiedo è di guardare avanti e di aggiornarti.  Chi si ferma è perduto, e la prima cosa che devi fare è far buon uso di un marketing Interattivo, e moderno, un Marketing che sappia catturare l’attenzione dei tuoi clienti e persone interessate al tuo servizio.

Quello che succedereà da qui a 10 anni sui social sarà stupendo: la connessione che le persone avranno atraverso i social sarà enorme, e i social più importanti che avranno risonanza lo sappiamo quali sono: Facebook, Twitter, Instagram e Pinterest… poi puoi usrae anche altri, ma il consiglio che ti do è questo: “Non gettare al vento investimenti in cose Obsolete, che nemmeno i vecchietti di 80 anni guardano più!” Ora anche i vecchietti hanno lo Smarphone e chattano su Facebook per ingannare il loro tempo.

La mia domanda è questa: “Perchè tu non lo fai a livello commerciale? Qual’è la parte di te che non vuole cambiare??? Io ti posso aiutare. la mia assistenza non è solo la costruzione di un sito, ma quello è solo l’inizio, moltissime volte manca proprio tutto il resto.

Alla prossima Claudia.

Seguimi anche in Facebook .